Ravioli di Zucca e Ricotta all’Erba Pepe

Normalmente.

Mi chiedo cosa significhi.
Mi chiedo chi abbia stabilito la normalità.
Mi chiedo dove conduca essere “nella norma”.

Sarà forse più bello essere se stessi pur essendo definiti strani dal resto del mondo?
Sarà forse più sensato cambiare il mondo o almeno provarci per sentirlo più casa propria?
Sarà forse meglio fare un gesto nuovo che porti pace che le solite azioni senza senso?

ravioli di zucca e ricotta all'erba pepe biancofarina

No, questi ravioli non sono normali.
Eh già perché normalmente la zucca tu la immagineresti nel ripieno, giusto?
E invece qui è da tutt’altra parte.
Non mento o non scherzo.
Questi sono i miei strani ravioli con la zucca, eppure sono belli, sensati, rappacificanti e buoni, ma buoni per davvero!

ravioli di zucca e ricotta all'erba pepe biancofarina ravioli di zucca e ricotta all'erba pepe biancofarina

Ravioli di Zucca e Ricotta all'Erba Pepe

Print Recipe
Serves: 2 persone

Ingredients

  • Pasta:
  • Farina integrale di grano duro 150 gr
  • Polpa di zucca mantovana cotta in forno 100 gr
  • Olio evo 2 c.ai
  • Sale poco
  • Ripieno:
  • Ricotta di pecora (o vaccina se preferisci) 100-150 gr
  • Parmigiano reggiano 50-80 gr circa
  • Erba pepe 3 rametti
  • Noce moscata a piacimento
  • Pepe nero in grani
  • Burro 1 c.aio

Instructions

1

Prima di preparare i ravioli metti a scolare per una mezza giornata la ricotta fresca in un colino così perderà la maggior parte dei liquidi.

2

Crea l'impasto per la pasta mettendo in una ciotola olio e zucca e sale, aggiungi pian piano la farina e con una forchetta amalgama il tutto per bene, crea una palla, copri e lascia riposare per una mezz'ora.

3

Nel frattempo crea il ripieno unendo in una ciotola piccola la ricotta, il parmigiano, due rametti di erba pepe sminuzzata e la noce moscata (il composto dovrà essere consistente, compatto e amalgamato per bene).

4

Riprendi l'impasto e stendine piccoli pezzi per volta (per evitare che si secchi la pasta) creando delle lunghe strisce fine circa 1 millimetro larga circa 8-9 cm (se non hai una grande pratica con la pasta fatta in casa ti consiglio di usare una macchinetta per la sfoglia) metti la striscia di pasta tirata su un piano di lavoro leggermente infarinato, poni su di essa dei mucchietti di ripieno (1 c.ino circa) nella parte alta della striscia (lasciando almeno 1 cm dal bordo) distanziando ogni mucchietto di qualche centimentro. Ripiega la striscia di pasta fresca a ricoprire il ripieno (se la sfoglia dovesse essere un po' secca, puoi spennellarla leggermente con poca acqua), pressa tra uno spazio e l’altro dei mucchietti di ripieno per far aderire i bordi della pasta, ed elimina tutta l'aria all'interno dei ravioli pressando per bene la pasta intorno al ripieno prima di ricavare i ravioli con una rotella tagliapasta dentellata o con uno stampo apposito. Man a mano che realizzi i ravioli, ponili su un vassoio ricoperto con un panno da cucina asciutto leggermente infarinato. Prosegui così fino a terminare la pasta fresca e il ripieno.

5

Cuocili in acqua bollente salata per circa 5 minuti. E poi condiscili con il burro caldo fatto sciogliere con i grani di pepe (che poi togli), e le foglioline di erba pepe a crudo e se gradisci atro parmigiano reggiano.

ravioli di zucca e ricotta all'erba pepe biancofarina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *